di Alessio Lo Giudice

Tempo lettura: 2 minuti

Dopo il tonfo iniziale in apertura d’anno, a causa della saturazione del mercato degli smartphone, c’è fermento in casa Apple; l’azienda di Cupertino ha infatti deciso di puntare sui servizi, ed è ciò che servirà appunto per sostituire le entrate generate dai device che come sappiamo sono al ribasso, soprattutto per quanto riguarda gli iPhone.

Fonte:https://www.apple.com/it/newsroom/2019/03/highlights-from-apples-keynote-event/

Maggiori informazioni su questa nuova strategia sono pervenute dal primo evento Apple dell’anno; che si è tenuto questo mese allo Steve Jobs Theatre di Cupertino, qui, il CEO Tim Cook e il team aziendale, durante il keynote, hanno presentato i nuovi servizi di Apple che saranno disponibili in autunno.

Nessun dispositivo elettronico è stato dunque presentato, sono stati presentati invece nuovi servizi on demand e una carta di credito digitale. Ciò conferma una decisa virata verso il potenziamento del business dei servizi.

Apple ha infatti dichiarato di voler generare 50 miliardi di dollari all’anno esclusivamente dai propri servizi entro il 2020.

Ma vediamo adesso quali sono nel dettaglio le novità che ci aspettano.

Fonte: www.ispazio.net

La nuova app di Apple Tv

Presentata da Peter Stern e successivamente da Cindy Lin è l’applicazione che permette di avere attraverso un’unica app e in ogni dispositivo Apple, tutta la tua tv, scegliendo cosa e dove guardare sia online che offline. L’obbiettivo principale è quello di distribuire quest’app in più di 100 paesi al mondo. Sarà disponibile a maggio sull’ app store.

La Apple Tv+

Presentata da Zack Van Amburg e Jamie Erlicht, è il nuovo servizio di video streaming on-demand di Apple in abbonamento, disponibile solo sull’app di Apple Tv. Pensato e sviluppato dai migliori talenti del cinema e della televisione, potrebbe essere considerata una nuova rivale di Netflix per via dei contenuti esclusivi. Sarà disponibile in autunno.

Apple Arcade

Ann Thai ha presentato, durante l’evento, Apple Arcade, si tratta di un nuovo servizio di game in abbonamento che sarà anch’esso disponibile in autunno. L’azienda californiana ha collaborato con alcuni degli sviluppatori più innovativi al mondo per offrire una nuova esperienza di gaming per i suoi utenti. Ci saranno oltre 100 titoli disponibili per tutti i dispositivi.

Apple News+

Roger Rosner e Wyatt Mitchel hanno presentato Apple News+, è un nuovo servizio in abbonamento che offre un’esperienza personalizzata all’interno dell’app Apple News. La peculiarità di questo servizio è quella di poter avere in un’unica app e con un unico abbonamento tutti i quotidiani preferiti dal lettore, inoltre questo nuovo servizio punta a migliorare la                                user experience legata alla lettura.

Apple Card

Presentata da Jennifer Bailey durante l’evento, Apple Card sarà una nuova carta di credito creata da Apple. È stata realizzata con la collaborazione di Goldman Sachs e aderirà al circuito MasterCard, sarà profondamente integrata nell’ecosistema iOS e connessa alla tecnologia Apple Pay. Sarà possibile ottenere un cashback per recuperare parte del denaro speso con un ritorno diretto fino al 3% per i clienti. Uno dei punti di forza sarà la sicurezza infatti la carta non presenterà segni identificativi e il codice CVV sarà generato di volta in volta.

 

Come abbiamo avuto modo di vedere, decisiva è stata la virata di Apple verso il mondo dei servizi, è questa la scelta giusta nel lungo periodo per recuperare margine sul calo delle vendite, nell’attesa in cui esca dal cilindro dell’azienda di Cupertino un nuovo prodotto che sostituisca lo smartphone?

 

 

 

La tua opinione conta, lascia un commento!

Condividilo sui social!

Powered by Oikosmos